Home 9 Opinioni e Interviste 9 Conquistare i sogni (anche in Sardegna)

Conquistare i sogni (anche in Sardegna)

Bisogna provare a conquistare i propri sogni anche qui, in Sardegna. Non ci crederete, ma lo penso anche io. Nonostante tutto.
E’ durissima, lo ammetto. Vorrei andarmene, l’aria spesso è opprimente, il ritmo troppo lento, la mente chiusa, ma tante cose me le sono conquistate QUI. E a voi dico: si puó fare.
Forse non avevo altra scelta e l’uomo quando deve sopravvivere tira fuori il meglio. O forse ho avuto un gran culo, ho trovato i compagni di avventura giusta e basta. A furia di tirare i dati e di capire dove sbagliassi.

Sia chiaro: mai sentirsi nulla, arrivati, tutto cambia velocemente. Una tirata di dadi del destino e sei punto e a capo.
Questo posto non sempre mi piace, certa gente non sempre la apprezzo. Lo scrivi spesso e penso di averne diritto perchè appartengo alla generazione che fa, non che si gratta o che ha avuto tutto pronto.

Sono passato oltre porte sbattute, ironie di colleghi, sgambetti di amici e non. Ci sono stati, continuano. In ogni campo. Ho lasciato club, partiti, organizzazioni. Ho camminato spesso e volentieri da solo. E la solitudine o ti ammazza o ti rafforza. Ma ti permette pure di incrociare altri lupi solitari, alcuni diventati pure miei guru.

Insomma,se impari a soffrire e andare per la tua senza recriminare, senza aver paura di far scelte contrarie e ostinate, perdere amici o affetti, senza paura del freddo e della notte, imparando ogni volta dagli errori (quanti..), disciplinando la tua vita, dando il giusto peso a cazzate e cose serie, lavorando sotto traccia, beh… qualcosa torna sempre.

E anche se molti non avranno mai il coraggio di dirti ‘bravo’,certe soddisfazioni ti ripagano e ti danno l’energia giusta anche per aiutare chi oggi ha capacità ma magari è solo a corto di motivazioni. Perché non basta riuscire: abbiamo il DOVERE di aiutare anche gli altri a trovare la strada giusta per i propri SOGNI.
Poco importa chi vedrà presunzione in queste parole. Questo è un messaggio di speranza e una promessa: IO CI SONO.

ARTICOLI RECENTI

About social.

About social.

Cagliari, 13 giugno 2024   About social.   I social network hanno vissuto una metamorfosi significativa dalla loro nascita. Inizialmente creati per rafforzare i legami sociali e connettere persone, queste piattaforme sono diventate dei potenti strumenti per...

Common good.

Common good.

Cagliari, 12 giugno 2024   Common good.   Esiste una sottile linea di confine tra gli studi dei futurologi e la filantropia. Sono i beni comuni. Le due discipline offrono un punto di incontro su un tema cardine. Ai più potrebbe non sembrare, ma la comunità...

Croci e sacrestani.

Croci e sacrestani.

Cagliari, 11 giugno 2024   Croci e sacrestani.   Ci sono due detti che mi hanno colpito questa settimana:   Bisogna fare attenzione a dove si mette la croce perché poi bisogna portarla Se non diventi mai parroco e rimani sempre sacrestano qualcosa...

ARGOMENTI

Non c'è ancora contenuto da mostrare.