Demoni.

Cagliari, 27 maggio 2024

 

Demoni.

 

Quando i sogni falliscono e ci troviamo circondati da persone che ci deludono o ci danneggiano, cerchiamo spesso rifugio negli affetti familiari o nelle amicizie più strette. Tuttavia, anche chi ci vuole aiutare può avere a sua volta dei problemi, creando una sorta di corto circuito emotivo. Questo accade perché tutti noi abbiamo dentro una bestia nera, un lato oscuro o problematico che possiamo dominare, con cui possiamo convivere o che subiamo.

La letteratura e la filosofia ci offrono numerosi esempi di questa dinamica.

Quanti i protagonisti di libri sono vittima di pregiudizi e abusi a causa del proprio aspetto ad esempio o delle circostanze familiari e finiscono per incanalare la loro rabbia verso gli altri più deboli?

Le loro storie mostrano come le difficoltà personali possano generare ulteriori sofferenze, non solo per sé stessi ma anche per chi ci sta intorno.

Nietzsche suggerisce che ogni individuo deve affrontare e superare le proprie ombre interne. La vera crescita avviene attraverso il confronto con i nostri lati oscuri, accettando che la terra ha una pelle e questa pelle ha delle malattie, una di queste si chiama uomo.

Dante illustra questa lotta interiore con l’immagine delle fiere che ostacolano il cammino, passioni incontrollate che ognuno deve affrontare per poter progredire.

Accettarsi per quello che si è, con tutti i propri difetti, è un passo fondamentale verso il controllo della propria bestia nera.

Ma questo processo non può essere solitario.

Il supporto reciproco è cruciale.

Serve una guida razionale per superare le paure e a trovare la forza interiore per continuare il proprio viaggio.

In definitiva, domare la nostra bestia nera richiede un equilibrio tra accettazione di sé e sforzo continuo verso il miglioramento personale. Questo percorso può essere agevolato dal sostegno degli altri, ma solo se entrambi i soggetti sono disposti a riconoscere e lavorare sui propri limiti.

La chiave è quindi la consapevolezza, la volontà di migliorarsi e la capacità di chiedere e offrire aiuto in modo sincero e costruttivo.

 

Per tutt* gli amic* sofferenti ed in difficoltà. Nicola

ARTICOLI RECENTI

About social.

About social.

Cagliari, 13 giugno 2024   About social.   I social network hanno vissuto una metamorfosi significativa dalla loro nascita. Inizialmente creati per rafforzare i legami sociali e connettere persone, queste piattaforme sono diventate dei potenti strumenti per...

Common good.

Common good.

Cagliari, 12 giugno 2024   Common good.   Esiste una sottile linea di confine tra gli studi dei futurologi e la filantropia. Sono i beni comuni. Le due discipline offrono un punto di incontro su un tema cardine. Ai più potrebbe non sembrare, ma la comunità...

Croci e sacrestani.

Croci e sacrestani.

Cagliari, 11 giugno 2024   Croci e sacrestani.   Ci sono due detti che mi hanno colpito questa settimana:   Bisogna fare attenzione a dove si mette la croce perché poi bisogna portarla Se non diventi mai parroco e rimani sempre sacrestano qualcosa...

ARGOMENTI

Non c'è ancora contenuto da mostrare.