Home 9 Opinioni e Interviste 9 società 9 SCRIVIMI Alessandra “c’è posta per te”.

SCRIVIMI Alessandra “c’è posta per te”.

SCRIVIMI

Alessandra “c’è posta per te”.

 

Solitamente è Maria De Filippi che manda i propri postini a consegnare la lettera  per invitare il destinatario al confronto dietro la busta.
Quindi immaginiamo Christian e Carlo che chiamano Alessandra al confronto.
Però non si rivolgono a Maria per invitarla alla trasmissione.
Non usano i postini di Maria per recapitare le missive, non usano i propri postini Facebook o Twitter per esprimere il loro rammarico e le proprie posizioni, ma usano il sito istituzionale della Regione che dovrebbe essere destinato non per scopi personali ma per comunicazioni ufficiali.
Eppure li avrei visti bene dietro la busta a chiedere scusa ad Alessandra per le ultime decisioni prese prima di abbandonare la casa.
Avrei visto bene Maria che nelle sue lunghe passeggiate spiegava le 200 delibere che avevano fatto arrabbiare Alessandra.
A questo punto Maria avrebbe provato a chiedere ad Alessandra di perdonare Christian e Carlo e di riappacificarsi. Non so come sarebbe finita!

Invece no, oltre a non avere usato canali personali, hanno usato la casa di tutti i sardi per scopi personali.

E allora ad Alessandra che è più di “Buonocore” non resta che rispondere con le parole della sua canzone

 

Scrivimi
Quando il vento avrà spogliato gli alberi
Gli altri sono andati al cinema
Ma tu vuoi restare solo
Poca voglia di parlare allora

Scrivimi
Servirà a sentirti meno fragile
Quando nella gente troverai
Solamente indifferenza
Tu non ti dimenticare mai di me

E se non avrai da dire niente di particolare
Non ti devi preoccupare
Io saprò capire
A me basta di sapere
Che mi pensi anche un minuto
Perché io so accontentarmi anche di un semplice saluto
Ci vuole poco
Per sentirsi più vicini

 

Non so se ci saranno altre missive indirizzate alla nuova Presidente ma spero tanto di non vederle tra le notizie del sito istituzionale della Regione.

 

L’ironia salverà il mondo.

Con affetto Mario Pingerna

 

ARTICOLI RECENTI

E se parlassimo di sviluppo armonico dei territori?

E se parlassimo di sviluppo armonico dei territori?

Cagliari, 19 aprile  2024   a cura di Nicola Pirina (inter alia)   Ciò che caratterizza l’eterno ripetersi della storia è l’assenza di lungimiranza, la riluttanza ad agire quando invece l’azione sarebbe semplice ed efficace, la mancanza di lucidità, la...

Breve sui territori.

Breve sui territori.

Cagliari, 19 aprile 2024   Breve sui territori.   Una recente indagine, che segnala un calo demografico di oltre ottomila unità in Sardegna (principalmente giovani) mette in luce una problematica profonda che affligge non solo la nostra regione ma l'intero...

La gestione strategica delle risorse umane

La gestione strategica delle risorse umane

Cagliari, 18 aprile 2024 La gestione strategica delle risorse umane La gestione del personale può essere fatta in modo differenti. Per un'organizzazione come la Regione sarebbe importante enfatizzare la parte strategica. La gestione strategica delle risorse umane,...

ARGOMENTI

Non c'è ancora contenuto da mostrare.