Home 9 Opinioni e Interviste 9 società 9 E le famiglie?

E le famiglie?

Cagliari, 22 aprile 2024

 

E le famiglie?

 

Per far fronte alle sfide demografiche le politiche pubbliche giocano un ruolo fondamentale, necessitando di essere sia innovative che specifiche. È determinante riconoscere l’importanza di promuovere la solidarietà tra le generazioni, evidenziando come le azioni di sostegno alla vita familiare debbano beneficiare del miglioramento della conciliazione tra sfera lavorativa e sfera privata. Attenzione particolare verso l’occupazione femminile e l’uguaglianza di genere, sono cruciali per l’implementazione di provvedimenti efficaci che rispondano alle necessità delle famiglie. Parità di genere, qualità dei servizi (ad es. asili e flessibilità lavorativa) sono investimenti di base. E gli altri?

L’importanza delle politiche di genere per sostenere e incentivare ogni tipo di unione deve essere il cuore di tutti gli interventi legislativi.

Parità di genere nel mercato del lavoro e nel trattamento lavorativo, facilitando vita familiare per genitori e prestatori di assistenza. Congedi familiari, modalità di lavoro flessibili, equa ripartizione delle responsabilità di accudimento tra uomini e donne, sono sempre investimenti di base.

E poi?

Parità di genere priva di violenza di genere e discriminazione sessuale che superi le disuguaglianze strutturali tra donne e uomini. Lotta agli stereotipi, promozione dell’uguaglianza economica e delle opportunità di leadership, superamento del divario retributivo di genere, sono sempre investimenti di base.

Serve altro?

Evidenziamo la necessità di integrare la dimensione di genere nelle politiche ambientali e climatiche dell’UE, per garantire che queste affrontino le altre forme di esclusione sociale. Finanziamento per le donne imprenditrici, sono sempre investimenti di base.

Ma tutto ciò è sufficiente?

Affrontare le sfide demografiche richiede un approccio multifacettato che comprenda non solo il supporto diretto alle famiglie e la promozione dell’equità di genere, ma anche un forte impegno verso la sostenibilità ambientale. Tali politiche, per essere efficaci, devono essere adattate al contesto specifico di ciascuno territorio, tenendo conto delle diverse realtà sociali e culturali e dovrebbero essere implementate in modo da promuovere una partecipazione uguale tra donne e uomini sia nel mercato del lavoro che nelle responsabilità familiari e domestiche. Questi sforzi congiunti sono essenziali per garantire una società equilibrata e sostenibile, che possa affrontare con fiducia le sfide del futuro.

E la Sardegna che posizione vuole assumere?

Avremo il coraggio di fare scelte veramente coraggiose che segnino discontinuità e speranza per un futuro più popoloso?

 

A tutte le Famiglie che verranno

Con fiducia, Nicola

ARTICOLI RECENTI

Demoni.

Demoni.

Cagliari, 27 maggio 2024   Demoni.   Quando i sogni falliscono e ci troviamo circondati da persone che ci deludono o ci danneggiano, cerchiamo spesso rifugio negli affetti familiari o nelle amicizie più strette. Tuttavia, anche chi ci vuole aiutare può avere...

Ci sono. Ci siamo.

Ci sono. Ci siamo.

Cagliari, 23 maggio 2024   Ci sono. Ci siamo.   In un mondo sempre più frenetico e individualista, è facile perdere di vista l'importanza della solidarietà e del sostegno reciproco. Tuttavia, è proprio nei momenti di difficoltà che il valore delle reti...

Bisogna sforzarsi di fare meglio. 

Bisogna sforzarsi di fare meglio. 

Cagliari, 23 maggio 2024   Bisogna sforzarsi di fare meglio.    E a volte di fare e basta. Questo mondo è troppo grande per avere sogni piccoli. La Sardegna si trova a un bivio cruciale. Per anni, l’isola ha vissuto una sorta di stasi economica e sociale,...

ARGOMENTI

Non c'è ancora contenuto da mostrare.